are you sure you want to look me in the eyes?

Licenza Creative Commons
are you sure you want to look me in the eyes? diUrania è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.

perchè secondo te aprile può essere un mese pesante? quasi depressivo…
in particolar modo il 2 aprile

lo spiego brevemente: è il giorno della consapevolezza sull’autismo e io sono autistica…
teoricamente dovrebbe essere positivo, ma mi vedo inondata di pubblicità, post, articoli e cavolate varie in cui la gente dice di volermi curare…
onestamente uscirne viva da questo mese è piuttosto complicato…

Vi spiego: un giorno vi svegliate e siete autistici (lo siete sempre stati ma lo sapete solo da ora). Voi siete normali, siete sempre stati normali, siete quello che avete sempre considerato normale. Improvvisamente le persone iniziano a dirvi di dovervi trovare una cura (a voi? intendo una cura a voi stessi?!). Inizieranno a cercare cosa non va in voi, vi guarderanno male quando userete il gel igienizzante (in realtà avete starnutito l’anima poco prima e non vorreste contagiare quella degli altri, ma fa molto OCD, per cui…), cercheranno di trovare strano qualsiasi vostro gesto che non abbia una palese e lapalissiana spiegazione, senza mai concedersi il beneficio del dubbio. Ormai siete quelli strani. Siete i ”poverini” di turno. Di tutto il turno della vostra vita.
Trenta secondi fa no, eravate normali. Ora no.
Però i pancake ve li fregano lo stesso quando li preparate.
La questione, in realtà, è che se avete qualcosa di buono (e ce l’avrete, non temete, qui non ne esce bene nessuno) ve la fregano. QUALSIASI COSA. Andate bene, però ormai siete la versione sbagliata di ciò che sarebbe potuto essere se non foste venuti fuori con un difetto di fabbrica (versione corretta che non esiste neanche in un altro universo ndr).

La cosa più bella di tutto ciò è dover fare il sorriso inebetito mentre vi dicono che non siete male in fondo (per essere degli ebeti, mai detto ma sottinteso nel tag ‘caso umano’ affibbiatovi d’ufficio dalla protezione panda).

”se posso farti un complimento, non sembri autistica”
”ma non dire autistica, tu non sei autistica” (”tu sai cosa” suona meno scaramantico ndr)
”ma tu sei molto intelligente” e ancora ”tutti hanno dei difetti”
Noooo, NO, non puoi farmi un complimento, si sono autistica e no, pensavo di essere stupida prima che me lo dicessi!
però poi pensi… dai Urania, in fondo sono solo persone che non sanno quel che dicono, amano aprire la bocca perchè devono avere un’opinione su tutto, anche su cose di cui non ne hanno una, lo sai che ci tengono tanto a fare ”bella” impressione…

e allora di nuovo, eccolo, INSERT SORRISO INEBETITO HERE

Il sorriso inebetito vi dona tanto ormai. Fatevene una ragione. E voi ve la fate. Ma eccolo là, che noo vedi?! APRILE, il 2 aprile. Sornione ti fa ciao ciao con la manina…
Ora capisci che fa bello ricordarsi di quegli sfigati degli autistici, però dai, tu con diverse lauree e che cazzo ne so, tu tipo che ci capisci, no dai non farlo, evita. E invece lui, NO! Inizia a propinarvi terapie tarate su persone normali, divertenti solo per persone normali, poco dolorose solo per persone normali, perchè così migliorate. Perchè MIGLIORARE le persone è accettabile nella vostra realtà in numero finito di grigi, dove o si è un PANTONE 428 C o un PANTONE 2330 C, lo spettro per voi è pura astrazione, utopia. Essere ACCETTATI in una realtà dove sei ”uno stupido capriccio dei tuoi genitori”, un capriccio che pesa sulle casse dello stato (che ti assicura di dimenticarsi di te), che evidentemente doveva farli propendere all’aborto terapeutico, perchè ora, ”non dico di abbatterti”, è troppo tardi… chiedere di essere accettati è come parlare di una dimensione parallela. Troppo, davvero troppo per queste menti.

E allora te lo dico così, molto semplicemente, lo ritieni etico volermi cambiare, volermi forzare a guardarti negli occhi, per quanto questo sia doloroso per me? Adattarmi a te, cambiare quello che sono per diventare come te, umano imperfetto come me, è ritenuto un miglioramento?!

Ora la bambina- fregatura (”perchè la fregatura è quando ti nascono autistici perchè non lo puoi sapere prima che nascano”) ti saluta, dovrei lavorare sai, perchè vedi con le tasse sul mio lavoro da ingegnere ci paghiamo la tua assistenza sanitaria.

ciao Urania

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Precedente ... Singhiozzo Successivo Childhood

Lascia un commento